Home  >  Cinema  >  The Shining

Catalogo DVD

I DVD più venduti

tools

Scheda Film

The Shining

The Shining (1997)

Titolo originale: The Shining
Genere: Horror
Durata: 273 min.
Distributore: Warner Bros Italia

L'ex professore liceale Jack Torrance accetta un incarico come guardiano di un hotel montano (l'Overlook Hotel) per l'inverno e vi si trasferisce con la famiglia: la moglie Wendy e il figlio Danny. Spera di approfittare del ritiro forzato e dell'isolamento cui lui e i suoi familiari saranno costretti nella brutta stagione per completare un libro cui sta lavorando; quello che però non sa, è che l'hotel vive di vita propria e che è in realtà infestato da fantasmi, particolarmente crudeli e vendicativi. Il più esposto ai pericoli del luogo sarà proprio il piccolo Danny, che, essendo dotato di poteri ESP (ovvero la luccicanza, cui allude il titolo) costituisce la preda d'elezione per il male che si cela nell'impianto vacanziero. Jack, intanto, scivola a poco a poco nella follia…

commenta vota e commenta questo film

Cast

Rebecca De Mornay, Steven Weber, Elliot Gould, Courtland Mead

Produzione

Mick Garris (regia)

Poster di The Shining

Poster di PAUL STONE The Shining
 
Poster di The Shining
 
Poster di The Shining UK Movie Poster 1980
 
Poster di The Shining 1980
 
Poster di The Shining 1980
 

Commenti

  • roberto
    lunedì 24 luglio 2006 18.01

    Bellissimo film, ma per favore non scrivete che c'era Rebecca Demornay..

  • Enrico
    mercoledì 7 giugno 2006 23.49

    Splendido. Unico. Magnifico. Kubrik sa instillare il terrrore nell'animo umano con una classe inconfondibile. Già avevamo avuto prova di quanto il terrore potesse essere tramesso dalla solitudine siderale di 2001 Odissea Nello Spazio. Poi con questo capolavoro Kubrik accetta di affrontare il terrore dell'inconscio e del metafisico, quello che alberga dentro la follìa di tutti noi. Infine con Eyes Wide Shut Kubrik affronta il tema del terrore verso una società mascherata ed ambigua. Questo film, però, infonde goccia dopo goccia quel particolare senso d'inquietudine che l'Uomo prova quando è solo con se stesso e con i suoi fantasmi, tanto che alla fine prendono un tal posto nella sua vita da sostituirsi ai personaggi reali. Memorabili i monologhi col barista (il miglior Nicholson di sempre) e l'aggressione alla moglie lungo la scala. Non credo che in circolazione vi siano attori in grado di ripetere con la stessa sublime espressività la grandezza dell'interpretazione di Nicholson.

  • meru
    mercoledì 23 luglio 2003 20.17

    intricato, sospeso tra allucinazione, sogno e realtà creerà un'incredibile suspance. è forse uno tra gli horror più belli che abbia mai visto. Per completare questa meravigliosa pellicola c'è un finale "incomprensibile" che getta una nuova luce su tutto il film. E' davvero un film da vedere!!!

  • Leggi tutti i commenti
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading