Home  >  Cinema  >  Taxi driver

Catalogo DVD

I DVD più venduti

tools

Scheda Film

Taxi driver

Taxi driver (1976)

Titolo originale: Taxi driver
Genere: Drammatico
Durata: 110 min.

Un taxista reduce del Vietnam si vota alla causa di ripulire New York dalla violenza e dalla corruzione per costruire un'ideale società di giustizia. Scoprirà però suo malgrado che anche questo sistema ha la sua ragion d'essere.

commenta vota e commenta questo film

Cast

Jodie Foster, Robert De Niro, Harvey Keitel, Martin Scorsese, Cybill Shepherd, Albert Brooks, Joe Spinell, Leonard Harris, Peter Boyle, Victor Argo

Produzione

Martin Scorsese (regia)

Poster di Taxi driver

Poster di Martin Scorsese
 
Poster di Taxi Driver 1976
 
Poster di Taxi Driver
 
Poster di Jodie Foster
 
Poster di Alvin Childress Playing as the Taxi Driver in the TV Series Amos N Andy
 
Poster di Vintage Taxi Driver Movie Poster Deniro RARE PICTURE
 
Poster di Jodie Foster
 
Poster di Jodie Foster
 
Poster di Taxi Driver 1976
 
Poster di Jodie Foster
 

News su Taxi driver

Commenti

  • Dany87
    venerdì 14 gennaio 2005 15:26

    Un film freddo cupo ed emozionante,tutto grazie al grande De niro!

  • Simone
    lunedì 8 dicembre 2003 09:41

    Non capisco tanto clamore per una tanto e riccamente elaborata quanto fredda, documentaristica e distaccata. Tassista e regista sembrano muoversi in strade diverse, autonome e individuali, e a scapito del primo per il secondo, aspirando la visione a essere avvolgente, assoluta, totale. La bellezza della immagini, se prese in sè per sè, il taglio dell'impressione incisione, il voler quasi trattenere con lo sguardo cose e persone della città mentre il tassì scorre sulle strade, tradiscono una fastidiosa ipercostruttività del tutto, impegno e cura a pastello colori, costante e monotono tripudio di luci, rossi e blu sulla città, di pari passo con il solipipsismo di fondo dietro la macchina da presa. Non la sento una narrazione tanto rispettosa delle storie e dei personaggi, visto che poi questi dovvrebbero costituirne il centro (il tassista, uomo e singolo, solo e straniato, che insegue una reltà che gli sfugge, cerca un senso possibile, e esplode).

  • pispus
    lunedì 13 ottobre 2003 15:47

    film più sulla paranoia e lo straniamento da se stessi che sulla solitudine e la violenza individuale;dalla seconda mezz'ora di film in poi è la noia

  • Leggi tutti i commenti
Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading