Gossip - FilmNews

Un attore lascia il film di Lars Von Trier

di Chiara Riva

Un attore lascia il film di Lars Von Triervenerdì 30 aprile 2004 14:27

L'attore John C. Reilly (Chicago, Magnolia, The Hours) ha deciso di abbandonare il set di "Manderlay", secondo capitolo, dopo "Dogville", della saga del regista di Dogma. Il motivo troverebbe concordi molti animalisti: durante le riprese del film, era previsto che venisse ucciso un asino, e questo l'attore americano non lo ha accettato. Il produttore principale del film ha dichiarato di trovare quanto meno ridicolo che un attore si facesse un problema etico per l'abbattimento di un animale comunque condannato a morire, quando nel mondo si uccidono centinaia di animali senza che nessuno protesti. La soppressione dell'asino - rivela ancora il produttore - è per giunta avvenuta secondo la legge svedese ed in presenza di un veterinario. Ma Reilly non ha voluto sentir ragioni e ha dato forfait. Tuttavia la produzione danese Zentropa si dichiara ottimista, il posto lasciato vuoto nel cast è stato subito assegnato a Zeljko Ivanek, che aveva già lavorato con Von Trier in "Dancer in the dark" e in "Dogville", e le riprese continueranno regolarmente.

Chiara Riva



Antichrist Fotografie  

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading