News - PersoneNews

Shia LaBeouf ha contattato il suo sosia dopo l'aggressione

di Eliana Tagliabue

Shia LaBeouf ha contattato il suo sosia dopo l aggressionelunedì 2 maggio 2016 11.11

Mario Licato, l'artista newyorkese aggredito a causa della sua somiglianza con l'attore Shia LaBeouf, ha rivelato di essere stato contattato dalla star di Transformers, che gli avrebbe lasciato un messaggio sul numero usato al lavoro, invitandolo a guardare su Instagram, poiché LaBeouf aveva postato un commento.

I due si sarebbero poi sentiti per telefono e LaBeouf avrebbe spiegato di essere dispiaciuto per l'accaduto e di capire perfettamente come ci si sentiva in quanto lui stesso, in passato, aveva provato a essere aggredito: la telefonata sarebbe poi proseguita con l'invito dell'attore a risentirsi per chiacchierare ancora, cercando magari di capire se l'aggressore avesse un motivo preciso per aggredirlo, anziché aver agito solo in virtù di una semplice somiglianza.



Eliana Tagliabue



Wall Street il denaro non dorme mai Fotografie e Locandina  Wall Street il denaro non dorme mai Fotografie e Locandina  Wall Street il denaro non dorme mai Fotografie e Locandina  Wall Street il denaro non dorme mai Fotografie e Locandina  

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading