News - PersoneNews

Reese Witherspoon arrestata per offesa a pubblico ufficiale

di Eliana Tagliabue

Reese Witherspoon arrestata per offesa a pubblico ufficialemartedì 23 aprile 2013 13:33

Ci sono delle star convinte che il fatto di esserlo dia loro dei privilegi speciali, in modo da non essere costrette a sottostare alle normali regole cui sono soggette le persone normali: tra coloro che evidentemente la pensano così c'è anche la bionda Reese Witherspoon, finita in prigione per insulto a pubblico ufficiale.

Venerdì scorso, la bella attrice si trovava in un locale di Atlanta insieme al marito Jim Toth e, all'uscita, i due sarebbero stati fermati da un agente a causa della loro guida non propriamente corretta: Toth era infatti in pieno stato d'ebbrezza, ciò nonostante la Witherspoon non avrebbe preso affatto di buon grado le accuse dell'agente e, dopo averlo accusato di essere poco professionale, se ne sarebbe anche uscita con la classica frase spaccona "Lei non sa chi sono io!".

Inutile dire che la situazione è solo peggiorata e i due coniugi sono stati immediatamente arrestati con libertà su cauzione: del resto, come si dice, la legge è uguale per tutti.



Eliana Tagliabue



Tutti insieme inevitabilmente Fotografie  Tutti insieme inevitabilmente Fotografie  Tutti insieme inevitabilmente Fotografie  Tutti insieme inevitabilmente Fotografie  

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading