News - FilmNews

La Bella e la Bestia bandito dalla Russia per propaganda gay?

di Eliana Tagliabue

La Bella e la Bestia bandito dalla Russia per propaganda gay martedì 7 marzo 2017 11.09

Riesce difficile pensare che un classico Disney possa essere bandito addirittura da un'intera nazione per colpa dei suoi contenuti inadatti ai minorenni, eppure questo è proprio ciò che potrebbe succedere in Russia.

Il classico in questione è La Bella e la Bestia, il nuovo film Disney interpretato da Emma Watson e Dan Stevens nei ruoli dei protagonisti, film che, a quanto pare, sarà il primo della casa di produzione di Topolino a proporre un personaggio dichiaratamente omosessuale.

Il personaggio in questione sarà LeTont, interpretato da Josh Gad: nel cartone, così come nel film, egli è la fedelissima spalla di Gaston, sempre presente e pronto a dargli ragione in qualsiasi occasione.

La sua presenza potrebbe quindi far sì che il film venga proibito in Russia, una nazione in cui è tassativamente vietata la propaganda gay nei confronti dei minorenni.

La decisione, quindi, è tutta nelle mani del Ministro della Cultura che, se giudicherà la pellicola inadeguata, farà in modo che in Russia non venga distribuita, con buona pace dei fan russi della Disney.

Eliana Tagliabue



Poster di Beauty and the Beast
 
Poster di Beauty And The Beast
 
Poster di Emma Watson
 
Poster di Emma Watson
 

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading