News - FilmNews

La Bella e la Bestia: Josh Gad risponde alle polemiche sul suo personaggio

di Eliana Tagliabue

La Bella e la Bestia Josh Gad risponde alle polemiche sul suo personaggiogiovedì 9 marzo 2017 10.48

La Bella e la Bestia, l'attesissima versione in live action dell'omonimo capolavoro animato della Disney, ha sollevato non poche polemiche a causa della dichiarata omosessualità di uno dei suoi personaggi.

Stiamo parlando di Le Tont, la fedelissima spalla di Gaston interpretata da Josh Gad: sembra infatti che i suoi sentimenti verso l'amico vadano ben oltre il semplice concetto di amicizia e lealtà, tanto che alla fine del film viene sottilmente suggerito un potenziale lieto fine anche per lui, nonostante la disfatta di Gaston.

Questo è bastato a far sì che il film di Bill Condon non fosse gradito in tutti i cinema: in Russia, inizialmente, si era addirittura parlato di bandirlo, ma alla fine è stato soltanto deciso di vietarlo ai minori di sedici anni, a causa della legge che impedisce la propaganda gay nei confronti dei minorenni.

Di fronte a tutto questo, Josh Gad avrebbe replicato che la bellezza del suo personaggio è proprio il suo messaggio di apertura, che mostra quanto il film non faccia sentire nessuno escluso e che chiunque, alla fine, riesca a ottenere qualcosa.

Parimenti, l'attore si è dimostrato assai dispiaciuto per la politica di chiusura attuata da alcuni cinema (in primis uno dell'Alabama che si sarebbe rifiutato di proiettare la pellicola), sostenendo che nel mondo c'è ancora molta paura e ostilità nei riguardi di ciò che non si conosce e non si comprende.

Eliana Tagliabue



Poster di Emma Watson
 
Poster di Emma Watson
 
Poster di Emma Watson
 
Poster di Emma Watson
 

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading