News - FilmNews

James Wan: causa legale per L'Evocazione - The Conjuring

di Eliana Tagliabue

James Wan causa legale per L Evocazione The Conjuringmercoledì 5 aprile 2017 12:03

L'Evocazione - The Conjuring è considerato uno degli horror migliori degli ultimi anni e non deve sorprendere che si sia trasformato in un vero e proprio franchise, il cui ultimo capitolo Annabelle 2: Creation arriverà prossimamente nelle nostre sale.

Il successo riscosso dal film non ha però impedito al regista James Wan, insieme agli sceneggiatori e all'intera Warner Bros, di finire impelagato in una causa legale, a causa di tale Gerald Brittle, autore del libro The Demonologist, incentrato proprio sulla storia dei demonologi Ed e Lorraine Warren, interpretati nel film da Patrick Wilson e Vera Farmiga.

Lo scrittore sosterrebbe infatti di aver ottenuto per primo i diritti della storia narrata ne L'Evocazione, diritti che, secondo gli accordi presi con la coppia, non sarebbero potuti essere ceduti a nessun altro.

Il fatto che Lorraine Warren li abbia poi ceduti anche alla Warner Bros costituirebbe una violazione dei suddetti accordi, motivo per cui Brittle avrebbe già chiesto un risarcimento della bellezza di novecento milioni di dollari.

Come se questo non bastasse, l'uomo avrebbe anche preteso, in attesa del verdetto definitivo, di bloccare l'uscita nei cinema di Annabelle 2: Creation, motivo per cui ora James Wan e la Warner Bros si ritrovano con una bella gatta da pelare.







Eliana Tagliabue



Due cuori e una provetta Fotografie e Locandina  Due cuori e una provetta Fotografie e Locandina  Due cuori e una provetta Fotografie e Locandina  Passengers Fotografie  

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading