News - PersoneNews

In vigore legge Schwarzenegger contro i paparazzi

di Francesco Sillo - Redazione

mercoledì 4 gennaio 2006 11:30

È entrata in vigore il 1 gennaio 2006 la legge "anti-paparazzi" varata dal governatore della California Arnold Schwarzenegger lo scorso ottobre.
L'ex attore fu spinto dalle crescenti polemiche e lamentele che le stars di Hollywood avevano scatenato dopo che l'auto dell'attrice Lindsay Lohan ("Herbie - Il super maggiolino" e "Mean Girls") fu speronata da un furgone guidato da un fotografo a "caccia" di scatti.
La bella Lindsay rimase ferita gravemente e si rivolse al tribunale penale che in questi giorni le ha però dato torto, decidendo di non incriminare il paparazzo giudicando accidentale il suo speronamento.
La nuova legge prevede la possibilità di richiedere da parte dell'offeso un risarcimento tre volte superiore al danno subito e la possibilità di bloccare immediatamente i proventi guadagnati con gli scatti "incriminati".
Ultimamente le sempre più ricche richieste di "foto rubate" da parte delle riviste scandalistiche statunitensi avevano scatenato i paparazzi americani, che avevano affinato le loro "tattiche" con nuovi appostamenti o addirittura con irruzioni nelle ville private degli attori.
Aggiornamento: Arnold Schwarzenegger firma la legge antipaparazzi

Francesco Sillo - Redazione



I Mercenari The Expendables Fotografie e Locandina  I Mercenari The Expendables Fotografie e Locandina  I Mercenari The Expendables Fotografie e Locandina  

Commenti