News - FilmNews

Il sequel de La Passione di Cristo potrebbe essere ambientato all'inferno

di Eliana Tagliabue

Il sequel de La Passione di Cristo potrebbe essere ambientato all infernovenerdì 4 novembre 2016 13.30

Da alcuni mesi a questa parte si è iniziato a parlare del sequel de La passione di Cristo, l'angosciante film di Mel Gibson che illustra, nella maniera più realistica possibile e con il linguaggio originale dell'epoca, la flagellazione e la messa a morte di Gesù Cristo, magistralmente interpretato da Jim Caviezel.

Il sequel, che dovrebbe intitolarsi Resurrection, sarà per l'appunto incentrato sull'evento della Resurrezione e sembra anche che una parte di esso potrebbe addirittura essere ambientato all'inferno: la dichiarazione arriverebbe da Mel Gibson in persona che, pur non essendosi sbilanciato, avrebbe fatto capire che i villain del film saranno relegati in un regno a parte, che potrebbe presumibilmente essere l'inferno.

Obiettivo del regista sarebbe infatti quello di mostrare la Resurrezione nel più ampio respiro, inducendo gli spettatori a immaginare cosa possa essere successo nei misteriosi tre giorni nei quali Gesù è giaciuto morto: secondo alcune teorie, infatti, il Salvatore sarebbe dovuto passare attraverso l'inferno, prima di poter resuscitare sulla Terra, e questo è proprio ciò che Gibson potrebbe mostrarci nel film.

Eliana Tagliabue



La passione di Cristo Fotografie  La passione di Cristo Fotografie  La passione di Cristo Fotografie  La passione di Cristo Fotografie  

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading