News - FilmNews

Hugh Jackman: quando le intossicazioni da tonno servono da ispirazione

di Eliana Tagliabue

Hugh Jackman quando le intossicazioni da tonno servono da ispirazionelunedì 30 gennaio 2017 13.25

Hugh Jackman, che a partire dal 2 marzo sarà nuovamente Wolverine nel film Logan, avrebbe raccontato un aneddoto inerente un modo davvero inusuale di trovare ispirazione per il suo lavoro, nello specifico proprio per il personaggio dell'affascinante mutante: la star di X-Men sarebbe infatti stata vittima di un'intossicazione da tonno, causata dall'aver mangiato troppe scatolette, che gli ha provocato livelli di mercurio molto alti.

Questo fatto avrebbe spinto l'attore a fare un collegamento mentale con il personaggio di Wolverine, che in Logan inizia lentamente a spegnersi a causa del troppo adamantio presente nelle sue ossa, responsabile della progressiva sparizione dei suoi poteri: una situazione decisamente tragica per lo sfortunato mutante, ma che ha esaltato Jackman, il quale ha ritenuto geniale l'idea che il suo personaggio possa rischiare di finire ucciso dalla sua stessa arma.

Inutile dire che i fan non condivideranno certo l'entusiasmo dell'attore, ciò nonostante, come tutti sappiamo, Wolverine è un mutante dalle mille risorse e non è affatto detto che non riesca a cavarsela anche questa volta.



Eliana Tagliabue



X Men le origini Wolverine Fotografie  X Men le origini Wolverine Fotografie  X Men le origini Wolverine Fotografie  X Men le origini Wolverine Fotografie  

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading