News - TelevisioneNews

Grey's Anatomy: la reazione di Isaiah Washington

di Francesco Sillo - redazione

Grey s Anatomy la reazione di Isaiah Washingtongiovedì 14 giugno 2007 15:15

Come era facile immaginare, Isaiah Washington non ha affatto preso bene il licenziamento che i produttori di "Grey's Anatomy" gli hanno comunicato qualche giorno fa dopo la chiaccherata vicenda di omofobia che l'ha coinvolto in ottobre.

Come tutti i fan ormai sanno, l'attore di colore aveva apostrofato in malo modo un paio di suoi colleghi dando loro delle checche; con uno di loro era anche venuto alle mani e aveva rincaro la dose durante la cerimonia di premiazione degli ultimi Golden Globes.

I produttori gli avevano imposto di chiedere formalmente scusa: lui l'aveva fatto ma evidentemente non è bastato: nell'ultima puntata della terza stagione, andata in onda il 17 maggio sulla rete statunitense Abc, si vede il dottor Burke fare le valigie e preparsi ad un viaggio che a questo punto è senza ritorno.

"Sto diventando matto. Ho sempre fatto tutto quello che i produttori mi hanno chiesto di fare...lavorando onestamente". Queste le parole di un comprensibilmente adirato Isaiah, che ha poi sottolineato la scarsa "delicatezza" della produttrice Shonda Rhimes, che pare l'abbia licenziato con una semplice telefonata durata pochi secondi.

Attualmente in Italia stanno andando in onda proprio le puntate della terza stagione: il telefilm viene trasmesso da FoxLife ogni lunedì sera alle 21. L'ultimo episodio della stagione è programmato per il prossimo 9 luglio.

Francesco Sillo - redazione



Commenti