News - FilmNews

Gabriele Salvatores e il suo "eastern"

di Eliana Tagliabue

Gabriele Salvatores e il suo eastern martedì 27 settembre 2011 13:14

Educazione siberiana: questo è il titolo del nuovo film di Gabriele Salvatores, girato a Vilnius (capitale della Lituania), che il regista definisce una sorta di wester al contrario, un "eastern", per l'appunto: la pellicola è tratta dall'omonimo romanzo di Nicolai Lilin, è in costume e copre un arco di tempo compreso tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta.

Salvatores ha affermato che questo è il suo primo film girato interamente in inglese e per di più con attori nuovi, coi quali non è abituato a lavorare, vale a dire: John Malkovich, Peter Stormare e Eleanor Tomlinson.

Protagonisti della vicenda sono due ragazzi: Kolima (Arnas Fedaravicius) e Gagarin (Vilius Tumalavicius), attraverso le cui vicende possiamo farci un'idea della comunità siberiana nella quale vivono, interamente abitata da "delinquenti onesti", che disprezzano i poliziotti, così come i politici , i corrotti e il denaro sporco, mentre amano le armi, i tatuaggi e hanno un grande rispetto per i disabili.

Salvatores ha assicurato che il suo intento era semplicemente quello di girare un western un po' particolare, senza alcun intento politico: pertanto, in questo film, non vi è assolutamente l'intenzione di parlare della caduta dell'Unione Sovietica, è invece la storia della crescita di due ragazzi che si confrontano col fenomeno della globalizzazione, in netto contrasto coi valori della loro comunità.

Eliana Tagliabue



Happy Family Fotografie e Locandina  Come Dio comanda Fotografie CS  Come Dio comanda Fotografie CS  Come Dio comanda Fotografie CS  

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading