Gossip - PersoneNews

Denzel Washington dice addio al cinema

di Francesco Sillo

Denzel Washington dice addio al cinemamercoledì 13 gennaio 2010 14:32

Il primo amore non si scorda mai, nemmeno in campo lavorativo: Denzel Washington ha concesso un'intervista al "NY Post" nella quale si dice pronto ad abbandonare la carriera di attore cinematografico per dedicarsi a tempo pieno a quella teatrale, con la quale debuttò come attore negli anni '70.

Nonostante la grande fama e stima della quale gode ad Hollywood e dintorni, l'ex protagonista di American Gangster non sembra propenso a fare "marcia indietro": "Il teatro è al primo posto ora, dirigere film al secondo e recitare solo al terzo". Alla base della decisione pare ci siano soprattutto ragioni famigliari: Denzel ha quattro figli ormai cresciuti e non ha più bisogno di passare troppe ore insieme a loro durante le rare pause lavorative che la vita da teatrante comporterebbe.

Il prossimo film, Codice: Genesi - atteso nelle sale italiane per febbraio - "rischia" quindi di essere l'ultima pellicola con Washington impegnato sul set; se così fosse, la sua carriera si chiude con due premi Oscar (come miglior attore non protagonista nel 1990 in Glory - Uomini di gloria, e come miglior attore nel 2002 con Training Day) e tanti applausi ricevuti da critica ed appassionati per le magistrali interpretazioni in Philadelphia, Malcom X ed Il collezionista di ossa.

Francesco Sillo



Unstoppable Fuori Controllo Fotografie e Locandina  Unstoppable Fuori Controllo Fotografie e Locandina  Unstoppable Fuori Controllo Fotografie e Locandina  Unstoppable Fuori Controllo Fotografie e Locandina  

Commenti