News - PersoneNews

Cinquanta sfumature di grigio: Dakota Johnson vieta il film ai suoi genitori

di Eliana Tagliabue

Cinquanta sfumature di grigio Dakota Johnson vieta il film ai suoi genitorilunedì 28 luglio 2014 10:30

La parte di Anastasia Steele, la protagonista di Cinquanta sfumature di grigio, non è certo un ruolo da poco, vista e considerata la torrida storia che la vede protagonista, nonché le numerose scene di sesso che comporta: non deve pertanto sorprendere che la l'interprete Dakota Johnson abbia proibito ai suoi genitori di andarla a vedere al cinema.

I suoi genitori, per giunta, non sono persone lontane dal mondo del cinema, dato che l'attrice è, nientemeno, la figlia di Don Johnson e Melanie Griffith: questo, tuttavia, non è bastato a dissuaderla dalla sua decisione e i due attori veterani, se decideranno di rispettare il suo volere, il San Valentino dell'anno prossimo si terranno ben lontani dal cinema.

La Johnson avrebbe dichiarato che nelle scene hot da lei girate insieme al suo partner Jamie Dornan (che interpreta per l'appunto il bellissimo miliardario Christian Grey) non ci sarebbe assolutamente niente di intimo, dato che ogni singolo gesto era stato preparato da un coreografo e la tecnica attentamente studiata: ciò nonostante, l'attrice non gradirebbe comunque la presenza dei suoi genitori al cinema.

Eliana Tagliabue



Machete Fotografie e Locandina  Torno a vivere da solo Fotografie  Torno a vivere da solo Fotografie  Torno a vivere da solo Fotografie  

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading