News - FilmNews

Checco Zalone fa centro con il suo Che bella giornata

di Margherita Simiu

Checco Zalone fa centro con il suo Che bella giornatavenerdì 7 gennaio 2011 10:33

Si conferma anche per il 2011 la stessa tendenza che ha contraddistinto la fine del 2010: agli spettatori italiani sembrano piacere di più i film realizzati nel Belpaese, piuttosto che le grandi produzioni americane e così, insieme al pubblico può ridere anche Checco Zalone, visto che il suo Che bella giornata incassa quasi due milioni e mezzo nella settimana dell'Epifania, con una media incassi per sala decisamente buona (4.157 _).

Ma è un altro film italiano - La Banda dei Babbi Natale, del trio Aldo, Giovanni e Giacomo - a precedere il primo dei film stranieri, Hereafter, ultima fatica del premio Oscar Clint Eastwood, con un Matt Damon in grande spolvero per protagonista: 500mila _ di incasso contro poco meno di 400mila.

Ma forse in tutto questo c'entra anche l'argomento: nonostante Hereafter sia senza dubbio un grande film, si occupa di un tema - la morte e la vita oltre la morte - di sicuro non leggero e scanzonato ed è comprensibile che il pubblico gli abbia preferito un film comico, che cerca di sdrammatizzare alcune grandi paure e malcostumi dell'Italia odierna (il terrorismo, l'immigrazione, le raccomandazioni...).

Forse i produttori nostrani stanno semplicemente iniziando a supplire con la furbizia, ciò che non possono mettere in termini di budget...
Aggiornamento: Box Office: Albanese ancora senza rivali

Margherita Simiu



Cado dalle nubi Fotografie e Locandina  Cado dalle nubi Fotografie e Locandina  Cado dalle nubi Fotografie e Locandina  Cado dalle nubi Fotografie e Locandina  

Commenti

  • afrolinus35
    afrolinus35 - venerdì 7 gennaio 2011 12:11

    mediocre e spesso di cattivo gusto solo l'alto numero di copie stampate, il periodo festivo hanno permesso gli incassi il passaparola farà  giustizia e molte sale lo toglieranno presto.

  • Leggi tutti i commenti