News - PersoneNews

Carlo Verdone parla di Auschwitz e critica La vita è bella di Benigni

di Eliana Tagliabue

Carlo Verdone parla di Auschwitz e critica La vita e bella di Benignimercoledì 25 marzo 2015 12:37

Carlo Verdone si è reso testimonial di un'iniziativa chiamata "Il viaggio della memoria 2015", patrocinata dalla regione Lazio e dedicata a ricordare i tragici orrori avvenuti nei campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau: a questo proposito, infatti, è stata organizzata una visita dei suddetti, alla quale parteciperanno oltre quattrocento studenti, allo scopo di avvicinarsi personalmente a una delle tragedie più terribili della storia dell'umanità.

In riferimento agli orrori avvenuti nei campi di concentramento, il noto attore romano avrebbe criticato il celebre film di Roberto Benigni La vita è bella, vincitore del Premio Oscar: nonostante Verdone apprezzi il tentativo del collega di raccontare questo delicato pezzo di storia in un'ottica un po' diversa dal solito, si è chiesto anche se sia giusto averla riletta in un'accezione favolistica, in quanto certi orrori sono forse troppo crudi per essere narrati in modo soft, anche se c'è di mezzo un bambino.

Verdone ha poi elogiato alcuni scritti famosi sull'argomento, come Il diario di Anne Frank o i libri di Primo Levi, sostenendo che la lettura resta tutt'ora il miglior mezzo per reperire notizie vere in merito all'orrore nazista.





Eliana Tagliabue



Io loro e Lara Fotografie e Locandina  Io loro e Lara Fotografie e Locandina  Io loro e Lara Fotografie e Locandina  Io loro e Lara Fotografie e Locandina  

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading