News - FilmNews

Attore di 40 anni vergine condannato per tentato omicidio

di Valentina Vitali

Attore di 40 anni vergine condannato per tentato omicidiovenerdì 17 settembre 2010 12:38

L'attore Shelley Malil (che in Italia conosciamo per aver recitato in 40 anni vergine accanto a Steve Carell), è stato condannato per il tentato omicidio della sua ex-ragazza e ora, a meno di non ottenere un verdetto diverso in appello, dovrà scontare una pena che va da un minimo di 21 anni all'ergastolo.

I giurati della contea di San Diego hanno infatti trovato fondata l'accusa di violenze aggravate con un'arma letale (un coltello), mentre lo hanno assolto da quella di essersi introdotto in casa della ragazza e averla svaligiata.

L'attore aveva sempre sostenuto di aver vibrato fendenti alla cieca, perché era stato aggredito al buio e alle spalle da qualcuno che non aveva riconosciuto e che riteneva potesse essere il nuovo fidanzato della sua ex-ragazza.

Rimane comunque il fatto che Malil ha assestato la bellezza (si fa per dire) di 20 coltellate alla sua ex e i giurati devono averle ritenute troppe per poter credere alla tesi della legittima difesa.

Valentina Vitali



40 anni vergine fotografie  40 anni vergine fotografie  40 anni vergine fotografie  40 anni vergine fotografie  

Commenti

Trova il miglior prezzo con:
Trova il miglior prezzo con kelkoo!

Loading